Documenti collegati

Atti

Scheda tecnica

Disposizioni per la consultazione degli schemi di Piano decennale di sviluppo della Rete di Trasporto del gas naturale, predisposti dai gestori del sistema di trasporto ai sensi dell’articolo 16, del decreto legislativo 93/2011, come modificato dalla legge 115/2015

Delibera 351/2016/R/gas

28 giugno 2016

in formato pdf formato pdf


Con la delibera 351/2016/R/gas l'Autorità per l'energia elettrica il gas e il sistema idrico definisce i criteri e le modalità per la consultazione degli schemi di Piano decennale di sviluppo della rete di trasporto del gas naturale predisposti dai gestori del sistema di trasporto ai sensi dell'articolo 16 del decreto legislativo 1 giugno 2011, n.93. In particolare la delibera tiene conto delle modifiche disposte a tale articolo dalla legge 3 agosto 2015, n.115 con riferimento alla ridefinizione dei ruoli e delle competenze dell'Autorità e del Ministero dello sviluppo economico in relazione alla consultazione e valutazione dei Piani, al trasferimento dalle imprese di trasporto all'Autorità della responsabilità di consultare i Piani, dell'abrogazione del decreto del Ministro dello Sviluppo economico 27 febbraio 2013, e alla previsione che le nuove modalità di valutazione dei Piani si applichino anche ai Piani già in corso di valutazione, quali quello 2014 e 2015.

Pertanto, la delibera :
  • disciplina modalità e tempistiche per il processo di consultazione. In merito alle modalità di consultazione pubblica l'Autorità mette a disposizione sul proprio sito internet gli schemi di Piano decennale nella versione predisposta dai gestori del sistema di trasporto e successivamente pubblica le osservazioni formulate secondo uno specifico format dai soggetti interessati nei 45 giorni successivi. In merito alle tempistiche si prevede un obbligo in capo ai gestori di trasmettere gli schemi di Piano decennale entro il 31 maggio di ciascun anno;
  • prevede, nell'ambito della consultazione, l'organizzazione da parte di Snam Rete Gas di una o più sessioni pubbliche di presentazione;
  • definisce criteri di redazione minimi dei Piani ai fini delle valutazioni da parte dell'Autorità, disponendo in particolare l'obbligo per i gestori del sistema di trasporto di fornire evidenza per ciascuno degli interventi proposti di tutti gli elementi (dimensionali, economici e finanziari) che permettano di valutarne l'economicità e l'efficacia, ivi inclusa l'analisi dei costi e dei benefici;
  • specifica in maggiore dettaglio il ruolo di coordinamento a livello nazionale dell'impresa maggiore di trasporto, disponendo che Snam Rete Gas:
  • si coordini con le altre imprese di trasporto nazionale e regionale, anche al fine di evitare sovrapposizioni su interventi strategici per il sistema gas;
  • si coordini con le imprese di trasporto nazionale e regionale, al fine di rappresentare in un unico documento organico (allegato al proprio piano) le proposte di sviluppo da queste predisposte;
  • fornisca indicazioni su quali investimenti sono necessari sulla propria rete per realizzare investimenti contenuti nei Piani predisposti dalle altre imprese;
  • avvia le attività per la definizione di un sistema di monitoraggio sull'attuazione del Piano decennale da parte dei gestori del sistema di trasporto.
Relativamente agli schemi di Piano decennale relativi agli anni 2014 e 2015, già consultati, si prevede che l'Autorità proceda alla valutazione secondo le modalità stabilite dalla delibera 351/2016/R/gas e sulla base degli ulteriori elementi informativi che saranno contenuti negli schemi di Piano 2016.
Con riferimento alla trasmissione dello schema di Piano decennale relativo al periodo 2016-2025 la delibera definisce che debba essere inviato all'Autorità entro il 15 ottobre 2016, in modo da consentire ai gestori di rete un congruo periodo di tempo per la redazione con le nuove modalità all'Autorità di completare la consultazione entro l'anno in corso.



La scheda ha carattere divulgativo e non provvedimentale.

Tag: trasporto