Documenti collegati

Provvedimenti

Documento di consultazione

DCO 29 / 10

Modifica del meccanismo compensativo dell'onere medio CCT di cui alla delibera n. 137/04, come modificata dalla delibera arg/elt 53/08, in ottemperanza alla sentenza n.1212/10 del Consiglio di Stato

03 agosto 2010
Con sentenza n. 1212/10 il Consiglio di Stato, pur ribadendo la piena legittimità del corrispettivo per l'utilizzo della capacità di trasporto (cosiddetto CCT), ha accolto in parte l'appello avverso la sentenza Tar Lombardia n. 3285/05 e, per l'effetto, annullato in parte la delibera n. 137/04. Con la medesima sentenza il Consiglio di Stato ha, altresì, accolto l'appello avverso la sentenza Tar Lombardia n. 3239/09 annullando la delibera n. 53/08.
In particolare, il Consiglio di Stato ha censurato il meccanismo compensativo previsto dalle summenzionate delibere sotto alcuni profili.
Considerato che l'ottemperanza alla sentenza n. 1212/10 del Consiglio di Stato potrebbe avere effetti rilevanti sugli operatori interessati, nonché sull'insieme dei clienti finali - su cui grava il costo del citato meccanismo di compensazione -, l'Autorità ritiene opportuno consultare tutti i soggetti interessati sui criteri alla base del nuovo meccanismo compensativo che dovrà essere predisposto in conformità a quanto statuito dal Consiglio di Stato.
I soggetti interessati sono invitati a far pervenire alla Direzione Mercati dell'Autorità, per iscritto, le loro osservazioni e le loro proposte entro il 22 settembre 2010.
È preferibile che i soggetti interessati inviino le proprie osservazioni e commenti attraverso il modulo sottostante.
In alternativa, osservazioni e proposte dovranno pervenire al seguente indirizzo tramite uno solo di questi mezzi: e-mail (preferibile) con allegato il file contenente le osservazioni, fax o posta.
Autorità per l'energia elettrica e il gas
Direzione Mercati
Unità Mercato all'Ingrosso e Concorrenza
Piazza Cavour 5 - 20121 Milano
tel. 02.655.65.290/284
fax 02.655.65.265
e-mail: mercati@autorita.energia.it
sito internet: www.autorita.energia.it