Comunicato

Consultazione schemi di Piano decennale di sviluppo della Rete di Trasmissione Nazionale

anni 2013 e 2014

04 luglio 2014

Si rendono disponibili ai fini della consultazione i documenti "Piano di Sviluppo 2013" e "Piano di Sviluppo 2014", ai sensi dell'articolo 36 del decreto legislativo 1 giugno 2011, n. 93, e sulla base di quanto disposto dall'Autorità con deliberazione 22 marzo 2012, 102/2012/R/eel , recante "Disposizioni per la consultazione dello schema di Piano decennale di sviluppo della Rete di Trasmissione Nazionale, predisposto dal gestore del sistema energetico"[1].

I soggetti interessati sono invitati a far pervenire le proprie osservazioni all'Autorità, entro e non oltre il 6 ottobre 2014., unicamente mediante la compilazione degli appositi format, che andranno poi caricati online nella pagina dedicata per l'inoltro agli uffici dell'Autorità.


Le osservazioni pervenute saranno pubblicate sul sito internet dell'Autorità. Pertanto, qualora i partecipanti alla consultazione intendano salvaguardare la riservatezza di dati e informazioni, ai sensi del punto 1, lettera f), della deliberazione 102/2012/R/eel, dovranno rendere disponibile anche la versione emendata del suddetto format che intendono rendere pubblica, fornendo adeguate motivazioni che giustifichino la riservatezza delle informazioni omesse.

I soggetti interessati sono invitati a far pervenire le proprie osservazioni con riferimento unicamente agli ambiti di valutazione di competenza dell'Autorità. Non saranno pertanto prese in considerazione le osservazioni sugli schemi di Piano decennale inerenti ad aspetti di competenza di altre amministrazioni dello Stato, tra i quali, a solo titolo esemplificativo, si evidenziano:

  • tematiche di natura ambientale;
  • problematiche relative ad espropri, dichiarazioni di pubblica utilità, permessistica, ecc..

 

Le osservazioni pervenute dai soggetti interessati in esito alla consultazione saranno trasmesse a Terna S.p.A. per una loro analisi e valutazione. Terna S.p.A. predisporrà un documento di controdeduzioni alle osservazioni formulate dai soggetti interessati, che sarà pubblicato sul sito dell'Autorità non oltre il termine di 45 giorni a decorrere dalla data di conclusione della consultazione.

Durante la fase di consultazione, sarà organizzata una sessione pubblica di presentazione da parte di Terna S.p.A., alla presenza degli uffici dell'Autorità, a vantaggio dei soggetti interessati rappresentativi del sistema elettrico, quali operatori e consumatori e loro associazioni. La sessione avrà la finalità di fornire chiarimenti e informazioni aggiuntive su quesiti specifici che saranno formulati dai soggetti interessati a Terna S.p.A.
La partecipazione a tale sessione pubblica sarà aperta a tutti i soggetti interessati, in un numero massimo pari a 2 partecipanti per società (o gruppo societario) o associazione di categoria, fino ad esaurimento dei posti disponibili in sala.

I soggetti interessati possono far pervenire a Terna S.p.A. eventuali quesiti specifici sugli schemi di Piano decennale, entro e non oltre il 5 settembre 2014, all'indirizzo di posta elettronica consultazione_pds@terna.it. Le risposte a detti quesiti saranno presentate nell'ambito della sessione pubblica e pubblicate sui siti internet dell'Autorità e di Terna S.p.A..




[1] Gli schemi di Piano sono stati trasmessi dalla società Terna S.p.A. rispettivamente in data 30 gennaio 2013 (prot. Autorità A/5606 del 11 febbraio 2013) e 31 gennaio 2014 (prot. Autorità A/4670 del 17 febbraio 2014); le versioni idonee alla pubblicazione sono state trasmesse successivamente da Terna S.p.A. con comunicazione in data 3 luglio 2014 (prot. Autorità A/18628 e A/18641 del 3 luglio 2014).