Documenti collegati

Atti

Comunicato

Processo di switching settore elettrico

02 aprile 2020

A decorrere dal 1 aprile 2020 è prevista l'applicazione delle disposizioni di cui agli articoli 3 e 5 della deliberazione 272/2019/R/eel, i quali dispongono che il Sistema Informativo Integrato (SII) effettui la verifica del valore di Potenza Media Annuale (PMA) in fase di richiesta di switching, vincolando il buon esito della richiesta alla condizione che il valore di PMA per l'utente richiedente sia inferiore al valore soglia di PMA massima, determinato da Terna.

In vista dell'imminente applicazione degli articoli richiamati, è pervenuta da parte di due associazioni di utenti del dispacciamento, la richiesta di sospendere l'efficacia della nuova disciplina con riferimento alle richieste di switching presentate dal 1 aprile 2020 con decorrenza 1 maggio al fine di prevenire l'insorgere di criticità, con possibili ripercussioni anche sui clienti finali, derivanti, in particolare, dalla attuale contesto di emergenza sanitaria in corso che rende più difficoltosa l'implementazione e l'aggiornamento dei processi e dei sistemi aziendali, nonché l'interlocuzione con gli operatori del settore creditizio nei casi in cui si rendesse necessario un adeguamento della garanzia prestata dagli utenti del dispacciamento verso Terna nell'ambito del contratto di dispacciamento.

A tal fine, si ritiene opportuno accogliere tale richiesta prevedendo che il SII non effettui la verifica di cui all'articolo 3 della deliberazione 272/2019/R/eel con rifermento alle richieste di switching aventi decorrenza antecedente al 1 giugno 2020.