Comunicato

Consultazione dello schema di Piano decennale di sviluppo della Rete di Trasmissione Nazionale relativo all’anno 2017

04 maggio 2017

Ai sensi dell'articolo 36 del decreto legislativo 1 giugno 2011, n. 93, e sulla base di quanto disposto dall'Autorità con deliberazione 4 novembre 2016, 627/2016/R/eel, recante "Disposizioni per la consultazione del Piano decennale di sviluppo della Rete di Trasmissione Nazionale e approvazione di requisiti minimi del Piano per le valutazioni di competenza dell'Autorità", si rendono disponibili ai fini della consultazione i quattro documenti dello schema di "Piano di Sviluppo 2017" (schema di Piano decennale) e la tabella di sintesi degli interventi inclusi nello schema di Piano decennale:


Nel corso della consultazione, i soggetti interessati possono far pervenire a Terna S.p.a. eventuali quesiti specifici sullo schema di Piano decennale, entro e non oltre il 10 giugno 2017, all'indirizzo di posta elettronica consultazione_pds@terna.it. Le risposte a detti quesiti saranno rese pubbliche prima del termine previsto per la conclusione della consultazione.  

Inoltre, nel corso della consultazione, nella prima metà di luglio, con data fissata da una successiva comunicazione, saranno organizzate sessioni pubbliche di approfondimento (workshop) su temi specifici, anche tenendo conto dei quesiti presentati a Terna S.p.a. dai soggetti interessati, quali ad esempio:
  • scenari di sviluppo del settore elettrico e coordinamento con gli scenari sviluppati in ambito energetico e, in particolare, nel trasporto gas dal principale operatore nazionale;
  • identificazione delle criticità previste e correlazione con gli interventi di sviluppo: focus sulle congestioni tra zone e sull'impatto degli interventi previsti su mercati ed altri meccanismi volti a garantire la sicurezza del sistema (ad esempio l'istituto dell'essenzialità) e l'adeguatezza (ad esempio: i meccanismi per la remunerazione della capacità produttiva).
I soggetti interessati sono invitati a far pervenire le proprie osservazioni all'Autorità all'indirizzo di posta elettronica infrastrutture.aeeg@pec.energia.it, entro e non oltre il 31 luglio 2017, unicamente mediante la compilazione dell'apposito format per la raccolta delle osservazioni, con esclusivo riferimento agli ambiti di valutazione di competenza dell'Autorità.  

Le osservazioni pervenute saranno pubblicate sul sito internet dell'Autorità. Pertanto, qualora i partecipanti alla consultazione intendano salvaguardare la riservatezza di dati e informazioni, ai sensi del punto 3., lettera d), della deliberazione 627/2016/R/eel, dovranno rendere disponibile anche la versione emendata del suddetto format che intendono rendere pubblica, fornendo adeguate motivazioni che giustifichino la riservatezza delle informazioni omesse.

Le osservazioni pervenute dai soggetti interessati in esito alla consultazione saranno trasmesse a Terna S.p.a. per le relative analisi e valutazione. Terna S.p.a. predisporrà un documento di controdeduzioni alle osservazioni formulate dai soggetti interessati, che sarà successivamente pubblicato sul sito internet dell'Autorità.